OCULOPLASTICA ROMA EUR

Il Dr Sciscio è stato per 8 anni Direttore del Reparto di Oculoplastica dell’Ospedale Moorfields di Dubai. Dopo aver acquisito esperienza specifica in questo campo durante gli anni di formazione specialistica (Residency e Fellowship) sotto la guida del Professor Richard Collin fondatore dell’Oculoplastica europea ha contribuito alla diffusione di questa branca iperspecialistica nel Medio-oriente.

L’oculoplastica od oftalmoplastica si occupa di problemi relativi a:

PALPEBRE

Svolgono una funzione fondamentale di protezione e lubrificazione dell’occhio. I problemi più comuni sono:

– Ptosi quando la palpebra superiore è abbassata e può quindi ostruire il campo visivo superiore ed in casi più gravi anche la vista centrale.
– Tumori che possono interessare il bordo o la superficie interna, solitamente crescono lentamente in albuni casi è consigliato effettuare una biopsia di conferma prima di procedere all’asportazione. Esistono diverse tecniche per assicurarsi che il tumore sia completamente rimosso. E’ fondamentale comunque seguire il paziente per almeno 5 anni dalla rimozione.
– Malposizioni quando il bordo è girato in fuori od in dentro. Se la palpebra è girata in fuori si chiama ectropion, se girata in dentro si chiama entropion. Sono problemi più comuni nell’anziano e raramente congeniti.

VIE LACRIMALI

I Canalini e Dotto Lacrimale drenano le lacrime dall’occhio nella cavità nasale. Questi possono ostruirsi per infezioni o infiammazioni.
Può essere presente nell’1% dei neonati. In tal caso ci sono ottime possibilità che si risolva spontaneamente nel primo anno di vita. Nei casi acquisiti durante il corso della vita è fondamentale la valutazione clinica per stabilire se la chiusura è parziale o totale. Di ausilio il lavaggio delle vie lacrimali ed endoscopia nasale, entrambi effettuabili durante il corso della visita presso lo Studio Oculistico EUR Roma.

ORBITA

L’orbita è la cavità ossea che accoglie il globo oculare e le sue strutture circostanti. Una delle patologie più comuni è quella legata a problemi della tiroide che causano infiammazione e di conseguenza protrusione degli occhi che si misura con l’esoftalmometro. Il Dr Sciscio segue gli standard internazionali dell’EUGOGO (organismo europeo per la studio e terapia del Morbo di Basedow) per la valutazione iniziale e follow-up dei pazienti. Patologie meno comuni sono conseguenti a neoplasia o infiammazioni.

CHIRURGIA ESTETICA

L’oculoplastica si occupa di chirurgia plastica estetica facciale. Uno degli interventi più comunemente eseguiti è quello della blefaroplastica. Questa può essere eseguita per le palpebre superiori quando si hanno le cosiddette palpebre calanti con eccesso di cute, in altri casi quando sono presenti borse delle palpebre inferiori dovute a protrusione di grasso. Questi interventi vengono effettuati attraverso microincisioni perfettamente nascoste e nel caso delle palpebre inferiori possono essere effettuate se indicato senza incisioni esterne ma solo dall’interno.
Con l’invecchiamento tipicamente si ha una deflazione (sgonfiamento) dei tessuti molli più evidente sul viso a causa di una perdita di grasso.
Un approccio olistico viene offerto con la possibilità di eseguire contestualmente alla blefaroplastica la liposcultura con grasso e cellule staminali prelevato da altre sedi tipicamente dalla pancia o cosce. Questa tecnica viene eseguita a seguito di nano-filtrazione per garantire un risultato omogeneo e duraturo.

Prenota la tua visita Oculistica con:
Oculista Roma Eur – Dott. Andrea Sciscio Primario Chirurgo

Visits: 122