CHIRURGIA CATARATTA ROMA EUR

Chirurgia della Cataratta Roma: Il termine cataratta deriva dalla visione che si ha quando si cerca di guardare attraverso l’acqua di una cascata. La cataratta è una opacizzazione della lente interna dell’occhio che si trova dietro l’iride, il cristallino. L’opacizzazione si forma lentamente ed è frequente che il paziente non si accorga del deterioramento della vista, questo offuscamento è prevalentemente per lontano.

Chirurgia della Cataratta Roma

PREVENZIONE

Spesso ci si chiede se si può fare qualcosa per evitare l’insorgenza o peggioramento delle cataratte? Inizialmente cambiando gli occhiali si può migliorare la vista. Purtroppo non esiste una cura medica per le cataratte.

QUANDO OPERARE?

Quando la vista si abbassa al punto tale da interferire con le attività quotidiane e non è migliorabile cambiando le lenti degli occhiali. La cataratta non si riforma dopo l’intervento ed il cristallino artificiale dura per sempre. In alcuni pazienti la vista si può appannare dopo qualche anno dall’intervento per una cataratta secondaria, questa si risolve in qualche minuto con un laser in ambulatorio.

L’intervento è solitamente programmato, e solo quando il paziente inizia ad avvertire fastidi. E’ fondamentale il concetto che a meno che il paziente ha dei problemi nella vita quotidiana NON è necessario procedere con la chirurgia.

L’INTERVENTO: Chirurgia della Cataratta Roma

L’intervento consiste nell’asportazione del cristallino naturale e sostituzione con uno artificiale.

La chirurgia con la facoemulsificazione è la tecnica moderna che si avvale di ultrasuoni per frammentare la lente ed aspirarla in pezzi molto piccoli, questo permette di fare delle incisioni molto piccole. Nella quasi totalità dei pazienti si opera in anestesia locale con le gocce senza iniezioni. Il recupero è breve ed in qualche giorno si nota già il miglioramento della vista.

La chirurgia moderna con micro incisioni ha percentuali di successo molto elevate. E’ comunque importante riconoscere che qualsiasi chirurgia ha dei rischi, nella chirurgia della cataratta ci possono essere problemi durante l’intervento comunque molto rari, nell’ordine del 1, 2 casi su 1000, ma gestibili in tutti i casi nella mani di un chirurgo esperto. Più rare le infezioni nel periodo postoperatorio anche queste se curate tempestivamente rispondono benissimo alle terapie.

CRISTALLINO ARTIFICIALE

Il Dr Sciscio valuta ogni parametro oculare per consigliare al meglio sulla scelta del cristallino artificiale più appropriato:

  • lenti MULTIFOCALI per la correzione della presbiopia
  • lenti TORICHE per la correzione dell’astigmatismo
  • lenti MONOFOCALI per la visione nitida da lontano, sono necessari occhiali per vicino

Il Dr Sciscio esegue interventi di cataratta dal 1995 con la tecnica di facoemulsificazione (ultrasuoni). Ha al suo attivo una vasta casistica chirurgica avendo appreso in un programma d’insegnamento strutturato tutte le tecniche chirurgiche in casi di routine ed in casi complessi, garantendo in tal modo la soluzione più adeguata e la più sicura nel miglior interesse per il paziente.

Prenota la tua visita Oculistica con:
Oculista Roma Eur – Dott. Andrea Sciscio Primario Chirurgo

Visits: 18